E-Mail:
laboratorio della creta

Il laboratorio si ispira al “Laboratorio Giocare con l’Arte” ideato da Bruno Munari ed ha come finalità la stimolazione, attraverso la manipolazione dell’argilla della creatività e della espressività degli allievi. Eseguendo gli esercizi proposti l’allievo ha modo di apprendere le tecniche fondamentali di lavorazione della creta, sperimentando soluzioni originali che gli consentono di liberare la propria fantasia.
Si tratta, quindi, di un avvicinamento alla dimensione del”fare artistico” attraverso momenti di gioco didattico in cui si favoriscono appieno l’espressività e l’individualità delle persone oltre a momenti di relazione e confronto: gli esercizi sono calibrati sulle capacità-autonomie degli alunni in modo tale da consentire la realizzazione di opere frutto esclusivo della loro creatività ed abilità manuale.Ogni esercizio viene accompagnato dalla verbalizzazione della esperienza che ogni allievo è invitato a condividere con i compagni.
L’attività di manipolazione viene integrata con brevi lezioni teoriche in cui, oltre a descrivere le varie tecniche, vengono illustrate caratteristiche dei vari tipi di argille con riferimenti all’ utilizzo della creta nella storia dell’uomo.
Il laboratorio prevede la presenza di persone con disabilità che supportano l’educatore nella conduzione dell’attività.
Si organizzano percorsi per classi scolastiche, a partire dall’ultimo anno di scuola materna, per gruppi di adulti, cooperative sociali e persone con disabilità.